Olio Extravergine di Oliva BIO Valli Trapanesi

Codice articolo 00156
€18,00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto
Marca: Porti Calazzo - Antico Baglio

L’azienda agricola “Antico Baglio” si trova nel cuore di una fertile contrada tra Trapani e Paceco (nella Sicilia occidentale). Al centro del fondo si trova l’antico baglio del ‘700 attuale residenza della famiglia adattata ad agriturismo dove è possibile degustare ed acquistare i prodotti dell’azienda. Le origini del Baglio risalgono al '700, costruito dal Barone Todaro della Galia che impiantò nel podere un lussureggiante uliveto di circa 10 ettari. Qualità e genuinità sono i concetti che ispirano la produzione di olio extra-vergine di oliva, la cui punta di diamante è la MONO CULTIVAR CERASUOLA.

L’azienda si estende per 20 ettari di terreno e conta circa 2.000 piante di ulivo che producono 100 quintali di olio all’anno (da tre “cultivar” tipiche della Sicilia occidentale: biancolilla, nocellara e cerasuola).

L’azienda agricola è gestita personalmente dalla proprietaria, la signora Rosa Ingardia che, con la collaborazione della figlia Emanuela e del genero, se ne occupa con passione e dedizione.

La nostra azienda agricola dichiarata Presidio SLOW FOOD

La nostra azienda agricola, nel 2016, è stata dichiarata “Presidio Slow Food dell’Olio Extra Vergine di Oliva”. Il riconoscimento ha riguardato il nostro olio extra vergine d’oliva, nella varietà CERASUOLA.

Slow Food ha creato un Presidio nazionale che promuove il valore ambientale, paesaggistico, salutistico ed economico dell’olio extravergine italiano. Un progetto di carattere nazionale perché i produttori di extravergine affrontano le medesime criticità in tutta Italia, nelle diverse aree di produzione.

Gli olivicoltori aderenti al Presidio nazionale dell’olio extravergine italiano devono rispondere a molteplici requisiti, tra i quali: avere oliveti di cultivar autoctone del territorio di appartenenza gestiti senza l’uso di fertilizzanti di sintesi e diserbanti chimici, l’80% delle piante con una età minima di 100 anni, dotarsi dell’etichetta narrante per raccontare e valorizzare adeguatamente la propria storia, il proprio territorio e il proprio lavoro.

Nasce così l’extravergine del Presidio, nella varietà cerasuola.

Salva questo articolo per dopo